IT Login
IT

6 ragioni per scegliere un secondo abito da sposa

È il sogno di tutte le donne, la scelta più difficile di tutto il matrimonio, il fulcro dell’organizzazione. Vogliamo regalarti il piacere doppio di scegliere un secondo abito da sposa da indossare nello stesso giorno! Perché gli abiti più belli del 2017 sono davvero troppo belli e sceglierne uno solo è impossibile, ma non solo…Ecco altri 6 motivi per cui dovresti scegliere un secondo abito da sposa, scommettiamo che riusciremo a convincerti?

Foto: Bruno Rezza
Rime Arodaky en Net A Porter

1. Per fare tendenza

È un idea molto attraente, eppure poche donne lo fanno. L’amore non ha prezzo…ma l’abito da sposa si, motivo per cui non tutti possono investire parte del budget in un secondo modello. Le spose, quando scelgono il loro abito, si immaginano mentre camminano verso l’altare e non durante il primo ballo. Non sarebbe fantastico avere una versione per questi due momenti? Lascia tutti a bocca aperta e scegli un secondo abito colorato!

Slow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

2. Perché hai davvero bisogno di libertà

Sarai divina durante la cerimonia religiosa con l’abito da principessa che hai scelto; una volta arrivati al ricevimento però ti renderai conto che quei chilometri di coda non sai più dove metterli e passeggiare tra i tavoli per salutare gli ospiti diventerà un percorso ad ostacoli. Prendi esempio da Belen e prepara un secondo abito, più ‘agile’ per la festa, magari più corto e che ti permetta di ballare e muoverti senza fatica.

Nabis Studio FotograficoScopri di più su “Nabis Studio Fotografico”
Nabis Studio Fotografico

3. Perché alcune situazioni sono complicate 

Tutte andiamo pazze per gli abiti a sirena, ma quando arriva il momento di ballare, la coda e gli strati di tulle diventano davvero difficili da maneggiare. Fai esattamente come per le scarpe: preparane un paio di ricambio e non rinunciare al tacco 12! Ovviamente il secondo vestito dovrà essere leggero e più maneggevole, come i modelli Asos per la sposa.

Foto: Cristina Civallero
AsosScopri di più su “Asos”
Asos

4. Per avere un ‘piano B’ 

Anche se speri che tutto vada come previsto, durante la cerimonia o il banchetto un piccolo ‘incidente’ può succedere e basta poco per macchiare il tuo abito bianco (maquillage, cibo, bevande…). Con un secondo abito il tuo piano B è assicurato ed è anche un ottimo modo per sopravvivere in caso di pioggia improvvisa e scrosciante.

Gucci en Net A Porter
Foto: Juan Luis Photographer

5. Per l’after party

Se come tante altre spose hai deciso di trasformare la festa in un after e ballare fino al mattino, scegli un secondo modello che ti accompagni nelle ore piccole, anziché rischiare di distruggere l’abito. Segui questi 6 consigli per conservarlo e scaricati la playlist per ballare tutta la notte!

Matteo Castelli FotografiaScopri di più su “Matteo Castelli Fotografia”
Matteo Castelli Fotografia

6. Perché…è il sogno di tutte! 

Dopo la lezione di classe di Kate Middleton che indossò due vestiti da sposa al suo matrimonio, tutte sogniamo le sue nozze e vorremo avere un cambio d’abito da sposa, pronto nell’armadio. Se non sei della casa reale scegli un abito da sposa low cost, come questi, che ti faranno sentire unica e comoda!  

AsosScopri di più su “Asos”
Asos

Non più solo uno, ma due su un milione, è questo il nuovo motto dell’abito da sposa! Se ti senti così originale da indossare un abito Tie Dye, leggi la nostra guida!

Fotos de Bruno Rezza, Cristina Civallero, Juan Luis Photographer

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni