IT Login
IT

7 tendenze glam per la sposa 2015 dalle passerelle di Sì Sposa Italia

Il meglio dai red carpet da sposa 100% made in Italy

Spenti i riflettori a Fieramilanocity, non ci resta che tirare le somme di quanto visto durante il salone internazionale Si Sposa Italia Collezioni  che ogni anno chiama a raccolta i migliori operatori del settore wedding. In quest’ultima edizione celebrata durante lo scorso weekend erano presenti ben 170 marchi e oltre 7.500 nazionali e internazionali, con una crescita del 7% rispetto all’edizione 2013, ma il momento più atteso sono state indubbiamente le sfilate che durante le giornate di sabato e domenica hanno offerto spettacolari anteprime di alcune delle collezioni sposa 2015 più belle.

Noi ovviamente c’eravamo, affiancati da Lorenzo dello Staff Morlotti Studio, che ha catturato in esclusiva per le lettrici di Zankyou tutte le collezioni che hanno sfilato durante il catwalk nuziale più importante d’Italia, da Amelia Casablanca a Lusan Mandongus, passando per Toi Spose e Alessandra Rinaudo.

Quali sono i trend che più ci hanno colpito per la sposa 2015? Scopriamoli insieme.

  • 1. Intramontabile bianco

Puro, minimalista, architettonico, il total white trionfa confermandosi come il colore per eccellenza del matrimonio, di cui è naturale sinonimo. In barba alla sperimentazione più sfacciata, la tradizione del colore persiste, e si reinventa attraverso accostamenti originali, tagli asimmetrici e volumi ricchi di appeal, perfetti per stupire.

Alessandra Rinaudo Bridal CoutureScopri di più su “Alessandra Rinaudo Bridal Couture”
Trasparenze e forme ultrafemminili per Alessandra Rinaudo Bridal Couture
Il total white sposa con Lusan Mandongus la sperimentazione delle forme
Volumi multistrato e linee soffici per Papilio
  •  2. Maniche lunghe

Come abbiamo visto durante le recenti passerelle della scorsa Barcelona Bridal Week, la manica lunga è un trend irresistibile su cui puntano praticamente tutti i brand nuziali. Trasparente o in pizzo chantilly ricamato, in seta o mikado, dalle linee aderenti o a palloncino, il must è coprire le braccia fino al polso, giocando su composizioni sinuose ricche di glamour.

Morbide maniche trasparenti a palloncino per la sposa di Lusan Mandongus
Maniche aderenti in pizzi floreali per Papilio 2015
Toi SposeScopri di più su “Toi Spose”
Soffici maniche per la casacca trasparnte che copre il corpetto con stascico di Toi Spose
Amelia CasablancaScopri di più su “Amelia Casablanca”
Un turbinio di fiori per l'abito a maniche lunghe con ampio strascico di Amelia Casablanca
  • 3. La sperimentazione: è chic (e a volte choc)

Se il bianco resiste, le classiche forme dell’abito da sposa vengono rivisitate tramite giochi di volumi ed inserzioni inattese. Per la sposa 2015, i designer nuziali  presenti in Fiera partono dalle forme più tradizionali dell’abito, leggasi taglio impero, a principessa, a tubino, sirena, e con ampia gonna ad A, per essere reinventati mediante stratagemmi sofisticati, che donano un tocco elegantissimo alla composizione.

Un bozzetto di Carlo Pignatelli della collezione 2015. Foto via Facebook

Tra gli espedienti più gettonati troviamo il peplum, che negli ultimi anni è un vero must; gonne a balze con romanticissime piogge multistrato; scollature asimmetriche che tagliano le linee più tradizionali, conferendo un effetto minimal molto in voga. Il tutto reso possibile dalla predilezione di tessuti quali organza, taffetà e tulle per i modelli più romantici, e raso scivolato, mikado, georgette e duchesse per i tagli minimal.

Alessandra RinaudoScopri di più su “Alessandra Rinaudo”
Abito monospalla con ampissima gonna a balze per Alessandra Rinaudo 2015
Amelia CasablancaScopri di più su “Amelia Casablanca”
Un modello a sirena con scollatura asimmetrica in voulants Amelia Casablanca
Toi SposeScopri di più su “Toi Spose”
Piogge multistrato per questo modello di Toi Spose
Alessandra RinaudoScopri di più su “Alessandra Rinaudo”
Per Alessandra Rinaudo la sperimentazione è sul retro, da testa a piedi

Quando si parla di sperimentazione, è impossibile non citare il londinese David Fielden, che ha portato in scena spettacolari ninfe avvolte in morbide asimmetrie di tulle dal sapore immediatamente vintage, giocando con accostamenti azzardati, quali fiori in 3D, sottogonne con sostegni ottocenteschi, pantaloni in pizzo e pellicciotti a forma di tunica greca.

Trasparenze, fiori e forme esagerate per la sposa 2015 di David Fielden
David Fielden
David Fielden

Restando in tema di romanticismo, per la sposa sognatrice cos’ è più IN dello strascico? Uno strascico chilometrico, ovviamente! I modelli proposti da Amelia Casablanca hanno ammaliato gli spettatori con volumi ampissimi che saranno perfetti per la sposa alta almeno 1,70. Non sono mancate proposte esagerate anche al di fuori della sala sfilate: sbirciando negli stand dei vari espositori mi sono imbattuta in proposte originalissime in grado di far assaporare il fascino eterno di una principessa senza tempo.

Amelia CasablancaScopri di più su “Amelia Casablanca”
L'esordio mozzafiato della collezione sposa 2015 di Amelia Casablanca
Qualche scatto rubato tra gli stand. Foto by Simona
Gemelle DonatoScopri di più su “Gemelle Donato”
Strascico infinito per questo modello delle Gemelle Donato. Foto by Simona
  • 4. Un tocco sexy

La sposa vista sfilare durante la Bridal Week milanese è una donna romantica ma audace, che interpreta la tradizione per vivere il suo Grande Giorno come una principessa metropolitana ultrafemminile, sognatrice ma sicura di sè, che non ha minimamente paura di osare. Scollature provocanti e spacchi vertigionosi si alternano a modelli che lasciano le spalle nude, passando per proposte casual chic con camicette trasparenti su ampi pantaloni in pizzo, fino agli abiti da sposa a sottoveste, perfetto connubio tra lingerie da sera e vestito nuziale. Proposte che portano un tocco di sensuale femminilità all’universo del wedding, e che potranno essere esibite tanto ad un matrimonio estivo, come nelle stagioni invernali, da scaldare con mantelle e pellicciotti rigorosamente eco.

Amelia CasablancaScopri di più su “Amelia Casablanca”
Amelia Casablanca
Toi SposeScopri di più su “Toi Spose”
Una mantella trasparente per il minidress di Toi Spose
Toi SposeScopri di più su “Toi Spose”
Schiena nuda, trasparenze e scollature a cuore esagerata per questo abito di Toi Spose
Un incredibile modello casual-chic per la sposa di Papilio
  • 5. Ma le gambe, ma le gambe!

Durante le passerelle di Milano abbiamo visto sfilare magnifici abiti da sposa corti che faranno la gioia della sposa moderna con un design raffinato, trendy e femminile. La scelta è ampissima tra silohuette morbide dal tocco hippy, come la sposa con maxi cappello e piedi nudi presentata da Cleofe Finati by Archetipo, e i modelli bon ton in pizzo con gonna fino al ginocchio, passando per le gonne asimmetriche corte davanti e lunghissime dietro disegnate da Toi Spose.

Archetipo per Cleofe FinatiScopri di più su “Archetipo per Cleofe Finati”
Archetipo per Cleofe Finati
David Fielden
Toi SposeScopri di più su “Toi Spose”
Toi Spose
  • 6. Mitici Seventies

Linee morbide, tessuti impalpabili e forme eteree sprigionano una bellezza armoniosa e libera da costrizioni, che richiama il fascino dell’era Peace&Love: l’abito da sposa ispirato agli anni Settanta affascina gli stilisti delle passerelle milanesi, che lo portano sotto i riflettori facendo propri maxi fiori in rilievo, scollature tondeggianti o a V, tessuti plisseè leggerissimi che sfiorano le caviglie. L’abito da sposa scelto da Kate Moss per le sue nozze bohemien si conferma come fonte di ispirazione per moltissimi brand!

David Fielden
Lusan Mandongus
Cleofe Finati by Archetipo
Amelia CasablancaScopri di più su “Amelia Casablanca”
Amelia Casablanca
David Fielden
  • 7. Flower power

Come lo scorso anno, anche per il 2015 sono le suggestioni bucoliche a predominare nelle passerelle di Si Sposa Italia: fantastici gli abiti realizzati in floral print, accanto ai modelli disegnati sul corpo da motivi floreli in pizzo, fino ai più anticonvenzionali modelli minimal, impreziositi da piogge di delicati fiori multicolor.

David Fielden
Lusan Mandongus
Toi SposeScopri di più su “Toi Spose”
Toi Spose
Papilio

Toi Spose vola alto, osando su evergreen modelli ad A, microroselline multicolor per una pioggia colorata di petali e boccioli. Proposte perfette per chi ama uno stile romantico, al di là delle stagioni!

Toi SposeScopri di più su “Toi Spose”
Toi Spose
Toi SposeScopri di più su “ Toi Spose”
Toi Spose

Allora, vi è piaciuta la nostra carrellata di proposte? Che ve ne pare? Attendiamo i vostri commenti qui sotto

Foto credits: Morlotti Studio

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni