IT Login
IT

4 modelli evergreen per le scarpe da sposo

È incredibile lo spazio che hanno le spose nelle riviste, sui giornali specializzati, nelle pagine web che raccontano le tendenze del 2017! È vero, la sposa è al centro di tutti gli sguardi nel giorno del matrimonio, ma vogliamo pensare un poco anche agli sposi?

Dato che noi di Zankyou non vorremmo in nessun modo che vi sentiate messi in disparte, dopo avervi dato consigli su come scegliere l’abito, oggi abbiamo pensato di informarvi sulle tendenze per le scarpe da sposo del 2017.
La moda vuole che lo sposo indossi tradizione, eleganza e anche originalità, ma sapendo che ogni vestito ha il suo più adeguato modello di scarpa, qual è quello che più vi piace?

Slow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

1. Modello Oxford

Il modello tradizionale per eccellenza, che unisce raffinatezza e formalismo. Liscio, una cucitura prussiana, tendenzialmente privo di ornamenti in modo da creare un’eleganza neutra ideale se indossate un abito classico o un tight. Non esiste una regola precisa e la cucitura può essere prussiana o inglese, benché la prima tipologia sia forse più indicata al formalismo e quindi a questo modello.

Slow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

2. Modello Burford

La somiglianza con il modello Oxford è totale, diversificandosi solo nella cucitura che è inglese, e per l’aspetto appena meno austero. Ma se vi state chiedendo, come ho fatto io, cos’abbiano di diverso, queste due cuciture eccovelo spiegato: in quella prussiana l’effetto è quello di un pezzo unico in cui la linguetta è una parte di pelle a sé stante, in quella inglese invece è un’estensione della parte anteriore.

Slow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

3. Modello Derby

Qui trionfano cucitura prussiana e lacci e siamo nuovamente di fronte a una variante dell’Oxford con queste differenze: la mascherina dell’allacciatura è più morbida e i lacci non serrano totalmente o quasi l’apertura; è presente una decorazione forellata che quando è presente su tutta la scarpa ben si accosta ad abiti particolarmente moderni, quando, invece, interessa solo la parte anteriore completa più adeguatamente abiti classici.

Slow Picture StudioScopri di più su “Slow Picture Studio”
Slow Picture Studio

4. Mocassini

Questo modello è tendenzialmente sconsigliato in qualunque matrimonio. Tuttavia se la location che vi attende è una spiaggia o magari uno di quei matrimoni country chic allora un mocassino in un qualche colore che ben si accosti all’ambiente ospite potrebbe essere altrettanto perfetto.

Azeta FotoScopri di più su “Azeta Foto”
Azeta Foto

I calzini appartengono al gruppo più monotono della lista e tendenzialmente le alternative si limitano al grigio scuro, al nero e al blu, salvo che l’abito non sia particolarmente “eccentrico” – ad esempio, vivace nei colori, bizzarro nella foggia – nel qual caso sbizzarritevi! Un’ultima cosa, il protocollo dice che, stile a parte, le scarpe debbano essere soprattutto comode, diversamente c’è il rischio che la giornata assuma dolorosi e poco piacevoli connotati e se siete in cerca di un look con cui stupire tutti i vostri ospiti (… e la sposa) ecco qualche dritta!

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni