IT Login
IT

4 consigli per vendere online il tuo abito da sposa

Centimetri di tessuto bianco che avete ricercato per mari e monti. Molto più di un capo d’abbigliamento ma un vero e proprio oggetto di culto, un insieme valoriale che riempie il cuore di ogni donna. È il vostro abito da sposa! Noi di Zankyou che siamo i cultori del wedding fashion, vi aggiorniamo costantemente con le news sul mondo del bridal look. Per esempio selezionando per voi gli abiti da sposa più belli del 2017! Ma oggi vogliamo passare dall’altra parte e sentirci un po’ spose in tempo di crisi. Dopo aver speso un capitale per acquistarlo, dopo aver evitato di rovinarlo il più possibile, dopo averlo conservato gelosamente, potrebbe capitare che per determinate circostanze decidiate di vendere il vostro amatissimo abito da sposa. E in un mondo sempre più 2.0 e dove le transazioni economiche sono quasi sempre online, oggi vi sveliamo 4 trucchi per vendere online il vostro abito da sposa!

Foto via Shutterstock: Kuznetsvo Dmitry

1. Vendere il prima possibile

Se hai già deciso di vendere il tuo abito da sposa, fallo il prima possibile! Più aspetti, più diminuirà il suo valore: le tendenze sposa cambiano e si evolvono alla velocità della luce. Se vendi dopo anni il tuo abito potrà avere un’allure vintage ma non potrai permetterti di venderlo a prezzo pieno!

2. L’apparenza che NON inganna

Assicurati di scattare delle foto in alta qualità del tuo abito da sposa. La qualità di una foto influisce sulle probabilità che qualcuno di interessi al tuo articolo e sarà di aiuto allo snellimento del processo di vendita. Le foto migliori sono quelle della sposa indossando l’abito perché danno un’idea immediata della vestibilità e della qualità dei tessuti.

Foto via Shutterstock: IVASHstudio

3. Prezzo scontato

Inevitabilmente, anche avendolo indossato una sola volta nella vita, l’abito da sposa perde valore. La raccomandazione è venderlo il prima possibile a un prezzo che rondi intorno al 25% meno del prezzo originale. Un’altra cosa da tenere in conto è il tempo: più passa, più  aumenta lo sconto da applicare. Ad esempio, un abito da sposa di 5 una collezione 2011 si venderà ad un 60% in meno.

4. Descrizione dettagliata

Oltre alle foto, è fondamentale una descrizione dettagliata dell’abito e degli accessori sposa. Dovrai includere il brand,  le misure, le modifiche apportate, la modalità di conservazione ed eventuali difetti o piccole imperfezioni.

Foto via Shutterstock: IVASHstudio

Che sia una scelta dettata da questioni economiche o qualunque sia la motivazione, speriamo davvero che questi semplici consigli possano rendere la vendita del vostro abito da sposa un gioco da ragazzi. E soprattutto speriamo che l’acquirente sia una degna di indossare l’abito che vi ha reso felici nel vostro giorno più bello!

[Foto via Shutterstock: Kuznetsvo DmitryIVASHstudio]
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni