IT Login
IT

10 ottime ragioni per affidare il video del tuo matrimonio ad un vero professionista

Chiedersi a cosa possa servire mettere all’interno del budget del proprio matrimonio, la voce videografo, è certamente un punto focale per qualunque coppia si appresti ad organizzare il proprio matrimonio, in quel mondo quotidiano che vi aspetta fatto di condivisione, scoperta e bellezza. Sapere che assumere un professionista non significherà ad esempio essere soddisfatti del suo lavoro, perché potrebbe non corrispondere al vostro gusto o alla raffigurazione di cosa sia per voi importante, è necessario, come lo è anche ricordarsi che tutto ciò che resterà di quel giorno, così vostro e prezioso, sarà nelle mani della fotografia e del video, perché il tempo fa sbiadire in un modo o nell’altro anche i racconti più intensi l’album invece custodirà tutto attentamente.
Ora, siccome noi di Zankyou siamo molto interessati a tutto quello che possa riguardare la parola bellezza associata al matrimonio e alla vostra vita di amore e felicità, abbiamo parlato con un esperto del settore, Pasquale Mestizia, videografo wedding per professione, dell’importanza della videografia e da questa chiacchierata abbiamo steso una breve lista di accortezze.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

1. Originale Vs Tradizionale

Il mio metodo di lavoro è molto semplice, cerco di raccontare la giornata così come si svolge, senza essere troppo invadente“, ci dice il nostro videografo, ed in effetti, nello specifico, la cosa più importante non è tanto la dicotomia, quanto il vostro gusto e la possibilità che tutto quanto vi appartenga risalti in quel giorno che è innanzitutto una storia, quella del vostro incontro. Pertanto scegliete chi sarà più in tono con quanto vi possa rappresentare.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

2. Flessibilità

Per prima cosa è necessario sapere se il vostro budget è compatibile con quello richiesto dal videografo e, nel caso di discrepanze, chiedere in che modo andrebbe a modificarsi il tipo di servizio offerto. Detto questo, è importante ricordare che un matrimonio non è fatto solo di cerimonia e festa, ma anche di momenti, che lo precedono e lo seguono, altrettanto fondamentali e un videografo che sa lavorar bene saprà quanto questi abbiano bisogno di attenzioni, se l’obiettivo è raccontare una bella storia.

3. Quanto spendere

Il punto dolente. Lo sappiamo, infatti, che a torto la voce “videografo” è quasi sempre messa tra le ultime delle spese, quando non addirittura eliminata. Ma, davvero, alla fine di tutta quella giornata resteranno due cose: i ricordi, che comprendono quelle bomboniere che si salveranno dallo sfacelo e qualche regalo più resistente al tempo e le immagini, da sfogliare o rivedere. Per cui noi seguiamo più volentieri il parere di Pasquale Mestizia: “il budget varia a seconda delle proprie esigenze, di solito consiglio di cercare un videografo appena si sa la data delle nozze“. E prima si sa, meglio è.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

4. Tempistiche

Andiamo con ordine. Vi sposerete presto e la data l’avete decisa oggi, bene! Avete trovato un videografo straordinario con il quale avete subito sentito un’ottima sintonia e, soprattutto, che dopo avervi mostrato qualche suo scatto vi ha convinto ancora di più, benissimo! Adesso però accertatevi che sia proprio lui a presenziare nel giorno delle vostre nozze e che invece non siate uno degli impegni della giornata. A quello che ha fretta perché deve svolgere un altro incarico c’è solo una cosa peggiore, il videografo che manda al posto suo un aiutante o un socio, perché lui è già impegnato.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

5. Lunga vita al giorno

Prendetela come una consulenza. La sera è bellissima, la sera è piena di non detti, la sera è fatta per essere distesi in un letto tra lenzuola disfatte e volti innamorati, però. Se dovete sposarvi, invece, fatelo di giorno, quando guarderete i video, e capirete il perché la luce naturale è superiore a qualsiasi faretto.

6. Preparativi

Lo accennavamo poco fa, prima della festa  e della cerimonia esistono intensi momenti di grande valore per il reportage. Autorizzare il videografo a poter essere presente durante la preparazione dello sposo e della sposa, evidenzierà ricordandole, tutte quelle emozioni che nell’attesa che tutto andasse per il meglio stavate vivendo sulla vostra pelle. Non trascuratele.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

7. Siate curiosi

Chiedete al vostro videografo tutte le informazioni che riterrete interessanti – noi ne abbiamo chiesta qualcuna al nostro Pasquale Mestizia e lui ci ha risposto che “il suo spirito è quello di un artista in grado di racchiudere momenti di spontaneità, di sorrisi e di felicità” – ogni dettaglio che otterrete vi darà motivi di affinità e vi farà comprendere come il vostro specialista intenderà lavorare in quel giorno così vostro.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

8. Lasciatevi consigliare

Nel momento in cui scegliete chi dovrà occuparsi del vostro filmato di nozze e di tutto quello che conterrà, parlare sarà necessario e bellissimo, quanto fidarvi o ascoltarne i consigli. Se la fiducia che riponete è tale da averlo scelto, lapalissianamente dovrebbe esistere anche quando vi dirà che puntare un faro negli occhi della nonna non aiuterà a impedire gli occhi rossi nello scatto. O forse sì…

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

9. Accordatevi

Non è che non si può fare a fidarsi, è solo che un contratto vincola entrambe le parti, da un lato a lavorare come richiesto e promesso e dall’altro a pagare il pattuito in tempi umanamente adeguati. Detto questo, resta però sopra ogni cosa il consiglio del nostro interlocutore, Pasquale Mestizia: “consiglio di non scegliere mai un videografo solo ed esclusivamente per il budget, ma di scegliere in base alle emozioni che trasmette il video è che ti fa rivivere quei momenti”, perché se a trasmettere emozioni – che sia in video o in foto – è già il matrimonio di un altro, immaginate come potrete sentirvi con quello che, ritratto da quel professionista, sarà il vostro.

10. Godetevi il vostro matrimonio

Senza se e senza ma.

Pasquale Mestizia VideografoScopri di più su “Pasquale Mestizia Videografo”
Pasquale Mestizia Videografo

Ringraziamo, quindi, il videografo Pasquale Mestizia per tutta la disponibilità e per la chiacchierata su questo argomento che, nelle sue parti più emotive, così come in quelle più tecniche, necessita di enorme consapevolezza e attenzione; le stesse caratteristiche di cui avrete bisogno quando rivedrete il video delle vostre nozze e la cosa più bella sarà poter rivivere quella felicità che negli attimi di quel giorno così speciale, saranno sembrate senza tempo.

Aziende che ti possono interessare

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni