IT Login
IT

10 consigli per una lista nozze low cost

10 consigli dell'esperto per una lista nozze furba. Foto: www.risparmiando.it

La lista nozze è una scelta delicata, molto personale e sempre in bilico tra quello che serve agli sposi e quello che può offendere il parentado. Negli ultimi anni si è diffusa la comodità di presentare una lista nozze soldi sul conto che, insieme alla busta in denaro, è forse la soluzione più comoda per gli sposi, che in questo modo potranno liberamente disporre dei soldi per acquistare quello che serve davvero.

Ma come si fa ad utilizzare questo denaro nel modo migliore? Acquistando low cost, naturalmente!

Ecco 10 consigli per una lista nozze davvero low cost:

  • Offerte

Non c’è niente di meglio, per risparmiare, che acquistare oggetti in offerta. Siamo sommersi tutto l’anno da volantini di ipermercati che pubblicizzano offerte imperdibili. Quindi prima di acquistare la lavatrice, la macchina per il caffè, la tv e l’home theatre, vale la pena dare una occhiata a quello che è in offerta nella zona in cui abitate. Insomma, se riuscite ad avere una buona lavatrice risparmiando 200 euro, potrete magari acquistare quel servizio di bicchieri che vi piace tanto e che è leggermente fuori budget.

  • Evitare il superfluo

Quando si va a fare una lista nozze presso un qualsiasi negozio, le commesse tendono a farvi credere che tutto sia strettamente necessario. Ora, molto dipende dallo stile di vita che avete, dal genere di vita mondana che conducete e anche dal budget che avete a disposizione. Però, prima di tuffarvi nell’acquisto di tutti gli utensili da cucina possibili ed immaginabili, soffermatevi a riflettere sulla loro reale necessità. Se avete spesso a cena la  duchessa di Cambridge, forse è davvero utile avere un servizio completo di posate, forchette e coltelli da pesce compresi. Se invece avete più amici da pizza e birra, forse vale la pena optare per un servizio di coltelli seghettati e dal manico colorato, più pratici e meno impegnativi. Lo sbuccia uova, il trincia pollo, il decanter professionale da sommelier potrebbero essere cose di cui non avete davvero bisogno, una spesa che potrete risparmiarvi a beneficio di cose più utili e pratiche.

  • Niente entusiasmi da neo-mogliettina

Mi rivolgo per un secondo alle novelle sposine. Non fatevi prendere dall’entusiasmante e romantica idea di cenette laboriosamente preparare dalle vostre amorevoli manine per il fresco sposo ed evitate di lanciarvi in acquisti impulsivi come: la macchina per il pane, la macchina per la pasta, la macchina per la fonduta,  la friggitrice, ecc. A meno che non siate davvero tipe che passano la domenica mattina ad impastare e cucinare, rischiate solo di ritrovarvi la casa invasa da aggeggi ingombranti che non sapete neanche accendere.

  • Grandi distribuzioni

Cercate di sfruttare le grandi distribuzioni per i vostri acquisti. Nelle grandi catene di elettrodomestici e di articoli per la casa si riescono spesso a trovare prezzi molto vantaggiosi, che è difficile trovare altrove. Se non avete pretese particolari di ceramiche decorate a mano (ricordatevi che più le ceramiche sono delicate e preziose e meno potrete metterle in lavastoviglie), nei grandi negozi riuscirete a trovare tutto quello di cui potete aver bisogno e a prezzi davvero vantaggiosi.

  • No all’ultimo ritrovato tecnologico

Qui mi rivolgo in special modo ai neo-mariti, che di solito sono interessati esclusivamente agli impianti tv/stereo/home theatre.  Acquistare l’ultimo modello di tv è affascinante, ma anche molto costoso. Da donna pratica quale sono, e in modo forse semplicistico, dico che una tv è una tv e che l’importante è che funzioni e che duri nel tempo. Capisco che ci sono una miriade di modelli, di marche e tante sfumature tecnologiche per cui alcune tv sono più performanti/nitide/ecc di altre. Sono però del parere che il modello appena precedente fungerà ugualmente allo scopo per cui l’acquistate e che i soldi risparmiati potranno aiutarvi ad acquistare qualcosa in più. Se l’acquisto del modello appena superato non vi convince e siete comunque disposti a spendere 500€ in più per avere l’ultimissimo modello, pensate che dopo 6 mesi anche il vostro modello sarà obsoleto e per questo il suo prezzo sarà drasticamente dimezzato.

  • Spendere parte del regalo per la casa

Se avete acquistato casa e avete anche un mutuo da pagare, non sarebbe una cattiva idea destinare parte del dono di Nozze alla copertura, anche parziale, del debito. Di questi tempi avere il mutuo può fare la differenza tra la sopravvivenza e il fallimento, quindi soprattutto se avete un mutuo a tasso variabile, riuscire ad estinguere parzialmente il debito può essere molto vantaggioso in termini di rate e di interessi.

foto: Karl Stanzel
  • Viaggio di nozze

Se non avete fatto anche una lista nozze in agenzia di viaggio, potete destinare parte del denaro per il vostro viaggio di Nozze. Se evitate i tour operator e organizzate il viaggio online e da soli, riuscirete di certo a risparmiare qualcosa. Ci sono siti che gestiscono un sistema di prenotazione di ostelli e b&b in tutto il mondo, attraverso i quali riuscirete a prenotare una camera sul mare a Santo Domingo per meno di 50€ a notte. Questo significa che il costo maggiore sarà solo il volo, ma potrete permettervi un viaggio di nozze da sogno spendendo la metà di quello che avreste speso in agenzia di viaggio.

  • Arredamento

Quando si deve mettere su casa non c’è solo bisogno di piatti, posate e lavatrice, ma anche di mobili. Una idea utile è quella di spendere parte del denaro ricevuto per acquistare anche l’arredamento. Un arredamento low cost è possibile, basta fare un giro per offerte, sempre presenti, anche di arredamenti completi. E se questo non bastasse, c’è sempre l’Ikea.

  • Outlet

Gli outlet sono una novità degli ultimi anni, ne sorgono dappertutto e quindi non è difficile trovarne uno vicino per acquisti mirati. Ad esempio per i piccoli elettrodomestici negli outlet è possibile trovare un’ampia scelta a prezzi scontati minimo del 30%. Quindi via libera a macchinette per il caffè espresso, forni microonde e pentolame vario. Il risparmio sarà notevole e la qualità ottima.

  •  Non tutto e subito

L’ultimo consiglio che vogliamo darvi è quello di non mettervi fretta. Non avete bisogno di tutto e subito e un nido d’amore costruito mattoncino per mattoncino regala più soddisfazioni di uno pre-confezionato e immutabile nel tempo. Quindi inizialmente concentrate la vostra attenzione sui pezzi forti e davvero indispensabili, come il servizio piatti/posate/bicchieri per tutti i giorni e una batteria di pentole standard. Il resto potete sempre acquistarlo col tempo, aspettando l’occasione migliore o, se siete come me alla ricerca dell’empatia, quando scatterà il colpo di fulmine con l’oggetto che cercavate. Ricordatevi solo di tenere quei soldi da parte, di non spenderli per fare la spesa, pagare le bollette o andare a mangiare una pizza, perché quando poi troverete quel servizio da tè che sognavate, perfettamente in stile con la vostra casa, sarebbe triste scoprire che non avete più i soldi del dono.



Guest blogger: Sandra di Nozze Furbe
Esperta in nozze low cost & eco sostenibili

Anche tu lavori nel wedding e vuoi scrivere per Zankyou? Contattaci

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Crea un fantastico sito web gratuito per il tuo matrimonio in soli due click

100% personalizzabile con centinaia di grafiche tra cui scegliere Vedere altre grafiche >

Lavori nel settore matrimoni?
Se hai un'azienda o sei un professionista del settore wedding, Zankyou ti dà l'opportunità di far conoscere la tua attività a migliaia di coppie che scelgono noi per organizzare il loro matrimonio in più di 19 Paesi Maggiori informazioni